Succede che, in un quartiere di Milano in zona San Siro, un artista internazionale presti la sua arte alla città. VESOD, urban artist conosciuto in tutto il mondo per i suoi interventi sulle superfici delle città,
realizzerà il primo di tre murales per il progetto di coesione sociale promosso dalla Società Cooperativa Impresa Sociale Bookcatering in partenariato con Il Telaio delle Arti APS, col sostegno di Alfabeti ODV e con la sponsorizzazione di SIKKENS e 4BILD.
Arte a San Siro desidera rimodulare il territorio, con l’obiettivo di portare l’arte a San Siro e aprire il quartiere alla città per avviare un percorso di rigenerazione dal basso, che metta al centro la partecipazione degli abitanti del quartiere e della città in un processo di progettazione partecipata dello spazio pubblico, come elemento propulsivo del cambiamento sociale.
Vesod, attraverso il suo lavoro, interpreterà il quartiere e la vita che ogni giorno vi si svolge, cogliendone gli aspetti più caratteristici e i sentimenti profondi degli abitanti.
Il progetto si avvale della sponsorizzazione di 4BILD e del sostegno del punto vendita di San Siro situato in via Dolci 28.

Vesod, classe 1981, torinese di nascita, è un artista che ha cominciato con il writing nel 1998, quando dipingeva graffiti in Italia e all’estero e partecipava ai più importanti eventi del settore, come il Picturin Festival ed il Meeting of Style. È membro della SCO crew, partnership artistica torinese in cui si fondono musica e disegno. Dopo aver conseguito la laurea in matematica, sceglie di intraprendere in modo definitivo la carriera artistica. Segnato dalle opere del padre Dovilio, si avvicina alla tela conciliando diversi mezzi, come lo spray e l’olio. Tra mostre collettive e personali, a oggi è considerato uno dei migliori artisti contemporanei della Street Art internazionale.